Fondazione Sipari

La Fondazione

Per informazioni sulle visite guidate alla casa-museo "Palazzo Sipari"
contattare il n° 0863 910748 oppure il n°334 3495164 o inviare una e-mail all'indirizzo This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it


Per volontà della marchesa Maria Cristina Sipari in Monticelli Obizzi, figlia dell'onorevole Erminio Sipari, nel luglio 2005 è stata costituita una Fondazione avente carattere di utilità sociale, presieduta fino al dicembre 2006 dalla stessa marchesa Sipari. La Fondazione è finalizzata alla conservazione ed alla tutela del cospicuo patrimonio architettonico e storico rappresentato dal palazzo di famiglia, situato nel centro abitato di Pescasseroli, dalla adiacente Chiesa dell'Addolorata e dalle rispettive pertinenze. Tra esse figurano diversi terreni e fabbricati che insistono sulle campagne circostanti il paese e due mulini, uno dei quali trasformato in centrale per la produzione di energia idroelettrica dallo stesso Erminio Sipari nei primi anni del '900. La Fondazione, intitolata ad Erminio Sipari e a sua moglie Zelmira Galleano, comprende tra i propri scopi statutari la promozione di attività volte all'incremento delle conoscenze sull'ambiente, alla conservazione dei beni culturali e ambientali presenti a Pescasseroli nonché dei valori architettonici, storici e artistici della Marsica e dell'Abruzzo. Essa si avvale del supporto della Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici per l'Abruzzo, dell'Ente Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise, del Comune di Pescasseroli, della Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell'Aquila, oltre che di quello dell'Associazione Dimore Storiche Italiane, il cui Presidente Nazionale, per espressa volontà della Marchesa Sipari, riveste il ruolo di Presidente pro-tempore della Fondazione. Tra i principali obiettivi raggiunti dalla sua costituzione figura l'apertura al pubblico della casa-museo della famiglia Sipari. All'interno dell'imponente edificio, il 25 febbraio del 1866, vi nacque il filosofo Benedetto Croce, cugino diretto di Erminio Sipari che, nel corso di feconda attività politica, attuava fra i primi in Italia, con antiveggenza, tenacia e abnegazione, nuovi indirizzi protettivi della natura, fondando nel 1922 il Parco Nazionale d'Abruzzo.


FACEBOOK: CASA MUSEO PALAZZO SIPARI https://www.facebook.com/PalazzoSipari/
ADSI: https://www.dimorestoricheitaliane.it/dimora/palazzo-sipari-pescasseroli/
PARCO NAZIONALE D'ABRUZZO LAZIO E MOLISE: http://www.parcoabruzzo.it/dettaglio.php?id=14922



Attività della Fondazione Erminio e Zel Sipari ONLUS

La Fondazione, oltre ad occuparsi dell’organizzazione delle visite guidate della casa museo “ Palazzo Sipari”, ha ripristinato e reso fruibili diversi locali di pertinenza del Palazzo, tra cui la Chiesa dell’Addolorata, le Scuderie e il “Cortile dell’Orso”, dove, nel periodo estivo, vengono ospitati mostre e piccoli eventi.

Nelle ex scuderie di Palazzo Sipari è presente una mostra permanente sulla figura di Benedetto Croce, nato in una delle stanze del Palazzo, e del suo legame con la terra d’Abruzzo e con la famiglia Sipari.

Nelle vicinanze del Palazzo è stato riaperto e reso visitabile dal pubblico l’antico Mulino di S. Rocco, contenente le originarie macine in pietra e le relative attrezzature per il loro funzionamento. All’interno del molino attraverso la lettura di alcuni pannelli è possibile conoscere la storia anche degli altri “molini” della famiglia Sipari. La Fondazione organizza convegni sulle figure di Erminio Sipari e Benedetto Croce, oltre ad iniziative ed eventi finalizzate alla promozione delle attività letterarie e culturali.

Per incrementare l’offerta storico-culturale a favore della collettività locale e dei visitatori del territorio del Parco Nazionale la Fondazione  sta procedendo al recupero di ulteriori elementi del proprio patrimonio immobiliare.

 

La Fondazione sta valutando la possibilità di istituire in sinergia con alcune Università la creazione di corsi di specializzazione riguardanti l'ambiente e l'ecosostenibilità.

 

Palazzo Sipari

 

 

5x1000

ANCHE VOI  POTETE AIUTARCI !

La Fondazione non ha altre entrate se non il suo patrimonio immobiliare che richiede un grande sforzo economico per essere mantenuto e reso fruibile al pubblico.

Fra i nostri progetti ci sono la valorizzazione della casa museo, la sistemazione dell’archivio storico di casa Sipari per rendere i documenti in esso contenuti  consultabili agli studiosi; inoltre è previsto il recupero delle proprietà della Fondazione in Pescasseroli da destinare a percorso turistico culturale.

Se volete aiutarci a mantenere tutto ciò che appartiene alla Fondazione nel migliore dei modi potete destinare il 5 per mille della vostra dichiarazione dei redditi alla Fondazione Erminio e Zel Sipari Onlus; il nostro Codice Fiscale: 90028510668.
GRAZIE.